This is the end …

Ho trascorso le ore migliori di sabato e domenica a raccogliere frutti verdi, tagliare piante, ammucchiare vasi ormai vuoti …

La temperatura notturna e’ scesa piu’ volte sotto zero e negli ultimi due giorni il clima e’ stato rigido anche di giorno. Nonostante il riparo fornito dal balcone e dalla casa, molte piante erano in sofferenza. In ogni caso il sole ormani non ha forza e non matura piu’ nulla.

Ho lasciato solo una quindicina di piante spelacchiate sul balcone, scelte tra quelle con piu’ frutti.  

Ho lasciato (a casa di mia mamma) anche tre rocoto con qualche decina di grossi frutti; e’ un esperimento sulla resistenza al freddo di queste varieta’.

Una decina di piante, in gran parte varieta’ ornamentali, sono partite per la loro nuova casa; trascorreranno l’inverno in serra e a primavera saranno piantate a terra.
Me ne sono staccato volentieri, sono in buone mani.

Tutto procede bene nella light-room; oltre alle piante con frutti isolati in maturazione, ora contiene altre tre-quattro piante particolarmente cariche di frutti; il clima interno e’ gia’ da serra tropicale, la maturazione e’ assicurata.

L’obiettivo di produzione 2007 era molto ambizioso, un quintale, e non e’ stato raggiunto; complessivamente il raccolto e’ di poco superiore a 80 kg, ma direi che possono bastare 😉

Ho diviso i frutti raccolti in tre parti: maturi

parzialmente maturi; matureranno in casa al calduccio (e con l’aiuto della solita mela)

completamente verdi 🙁

Con questi ultimi produrro’ una polvere “verde”; la piccantezza e’ comunque assicurata dalla presenza di molti Naga.

Ho raccolto ancora qualche frutto isolato ed estratto altri semi puri.

 A brevissimo pubblichero’ la mia lista semi (finalmente!).

Restate connessi, grandi novita’ in vista …

 

This is the end …ultima modifica: 2007-11-19T00:30:00+01:00da nagalone
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in peperoncini piccanti. Contrassegna il permalink.

9 risposte a This is the end …

Lascia un commento