Quanti amici …

I vecchi amici che hanno scovato questo blog e inseriscono commenti evidentemente passano parola … grazie.

Come ho gia’ scritto e’ uno stimolo a continuare e a rendere piu’ ricco di contenuti questo blog. Purtroppo il tempo e’ limitato in questo periodo e scrivere qui e’ anche un po’ macchinoso (soprattutto l’inserimento di foto di grandi dimensioni).

Entro fine settimana sara’ pronto il “servizio” sul Festival del peperoncino …

Intanto tra oggi e ieri ho completato un nuovo raccolto, circa 6,5 kg … il raccolto complessivo 2007 e’ veramente notevole, quasi il doppio di quello dell’anno scorso (per ora).

Il re del raccolto odierno e’ l’habanero brown; due piante ben formate ne hanno maturato un paio di kg; sono frutti piuttosto grossi e veramente molto piccanti. Una particolarita’ e’ che quando maturano troppo (causa il mio viaggio in Calabria) sono soggetti ad attacchi da parte di bruchi che mangiano la polpa interna; questo tipo di danni e’ molto raro in altre varieta’. Chiaramente ai bruchi la piccantezza non crea problemi eh eh …

Ora gran parte delle piante sono praticamente senza frutti in maturazione, ma miriadi di fiori e piccoli frutti spuntano da tutte le parti; se settembre sara’ favorevole, dovrebbe essere possibile raccogliere ancora un bel po’ di frutti a meta’ ottobre. Purtroppo vivo in una zona (Verona) in cui il clima in novembre-dicembre non e’ favorevole; con le prime nebbie la maturazione si arresta e alle prime gelate le piante all’aperto quasi certamente muoiono 🙁

Procede anche la produzione di semi puri, ma con qualche difficolta’; le temperature diurne ancora piuttosto alte ostacolano l’allegagione dei fiori nei sacchetti in tessuto non tessuto e “cuociono” i fiori isolati con vinavil. Il prossimo anno cambiero’ tecnica, isolero’ con tnt le piante da semi quando sono ancora piccole per sfruttare la prima fioritura con temperature ancora non eccessive. Per alcune piante di particolare interesse (per esempio il Bih Jolokia dell’Assam) provero’ anche a fare qualche talea.

Ogni tanto scopro qua e la’ qualche “intruso”, qualche pianta di peppers nata spontaneamente e sviluppatasi tranquillamente tra i rami delle altre piante; in genere me ne accorgo solo quando compaiono i primi frutti (o fiori, se di colore diverso dalle piante vicine). Curioso che in certi casi si tratta di piante che non ho mai coltivato (semi arrivati chissa da dove) … in particolare ne e’ nata una molto carina, con fiori bianchi bordati di viola e frutti eretti completamente neri; appena possibile posto una foto.

 

Quanti amici …ultima modifica: 2007-09-14T00:40:00+02:00da nagalone
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Quanti amici …

Lascia un commento